• slide 1
  • slide 2
  • slide 3

Piacevoli imprevisti 1

Piacevoli imprevisti
  Ferma in cucina con la scopa in mano mi trovo a pensare a quattro ragazzi che correvano a perdifiato verso la stazione di Venezia Santa Lucia, sperando di non perdere il treno che li avrebbe riportati a casa. Due ragazzi e due ragazze che si erano conosciuti in montagna anni prima e che ora ...

Rompere le palle 1

– Insofferenza Aspettavo delle amiche davanti ad un negozio e me ne sono andata.Dopo un ritardo di venti minuti e una serie infinita di messaggi “Aspettatemi” e “Sto arrivandooo”, non ho avuto voglia di aspettare oltre. Non lo avevo mai fatto prima: il diktat in casa mia è sempre stato rispetto/educazione/precisione. Ho capito, a 42 ...

Cantala ancora, Dolly

Cantala ancora, Dolly
Quando la mattina presto Dolly emerge da dietro le sue tendine di pizzo, boccoli ossigenati e sorriso abbozzato sulla faccia, sai che sarà una buona giornata. Ogni tanto, quando è intenta a stendere in giardino o a scuotere convulsamente il suo fido straccio per spolverare, mi sembra di sentirla cantare una delle sue famose ballate ...

Mamma e figlia

Mamma e figlia
RINASCERE “Bè, certo che si sentiva diversa. Ogni giorno si sentiva diversa da quello precedente.C’era qualcuno rannicchiato sotto le sue costole, che si muoveva e si agitava, crescendo”. Certo, che sono diversa. Ho quarant’anni di vita alle spalle e anche se, in questa società, l’essere adulti non conta (o sei giovane o sei vecchio e ...

No Christmas miracle

Alla fine sono rimasta Scrooge e il miracolo di Natale non si è compiuto. La notte della vigilia sono rimasta in attesa della visita dello Spirito del Natale passato, di quello del Natale presente e di quello futuro e loro, puntuali, si sono presentati alla porta della mia camera. Lo Spirito del Natale passato era ...

Tito e Nanù: storia di una amicizia

Tito e Nanù: storia di una amicizia
http://www.ferraraitalia.it/tito-e-nanu-112053.html Finalmente, dopo 4 anni chiusi in un cassetto, oggi Tito e Nanù possono uscire e dirvi :” Eccoci qua”. Questa è la loro storia di amicizia. J.

Come bambini 1

La mia esperienza è che non bisogna allontanarsi dai sogni fatti da bambino. Si perde tempo ed energia a conformarsi al mondo, quando noi sappiamo chi siamo e cosa amiamo fin da piccolissimi. Parlo di quella cosa che ci faceva stare bene, che ci rubava al presente portandoci in un mondo a parte. Che era ...

Viviamo nel mondo

Viviamo nel mondo
Dovremmo ma non possiamo…dovremmo fare tante cose. Vorremmo fare tante cose. Vorremmo essere tante cose, vorrei essere tante cose: una brava moglie, un’ottima madre, una lavoratrice infaticabile. E poi leggere tutti i libri i cui titoli compaiono nella mia lista ideale, fare sport e dedicarmi alla meditazione. Essere più brava di Mary Poppins a divertire ...

Orticaria 1

Orticaria
Sono mesi che passo le giornate a grattarmi. Non c’entra l’ozio nè la zanzara: mi è venuta l’orticaria. Mi sveglio la mattina coperta di bolle rosse, la pelle inspessita, ho voglia di sfilarmela via e rimanere solo con i muscoli e le ossa. Sono finita alla guardia medica, dall’allergologo, al pronto soccorso, in mano ad ...

La fortuna di sorridere

La fortuna di sorridere
No, non è una campagna pubblicitaria per un mini dentifricio né un’opera moderna: è un bel ricordo. Ho voluto materializzare il ricordo di una risata, di una risata forte e benefica dello scorso pomeriggio. È ovvio che non posso descrivervi la scenetta ridicola nello scoprire quel tubettino di dentifricio nel mio beauty case, non farebbe ...